Ungheria

Terra delle acque termali

L'acqua, tesoro liquido

L'Ungheria è costellata di sorgenti termali diventando una rinomata destinazione di benessere. La storia delle spa ungheresi risale ai tempi dei romani, arricchite successivamente dai turchi con sapienti infrastrutture. Alcune delle spa sono vere e proprie meraviglie dal punto di vista architettonico e molte conservano la struttura originale ottomana, con piscina ottagonale sotto la classica cupola, dalla quale filtrano i raggi del sole che fanno luccicare l’acqua sottostante. La maggior parte delle spa ha una zona esterna, che in estate si trasforma in stazione balneare.

Lago Balaton

Tra sfumature di blu e verde con bianche vele che si intravedono all’orizzonte, il Lago Balaton è la destinazione preferita per le vacanze in Ungheria. Ideale tutto l’anno in qualsiasi stagione, il lago più grande dell’Europa centrale offre attrazioni naturali e culturali.

Le mete più popolari sono la vivace Siófok, il paradiso delle spa Balatonfüred, la storica Tihany, i vigneti di Badacsony e il centro termale di Hévíz. Si possono scegliere anche esperienze uniche come il giro in barca a remi sul lago all’interno della grotta di Tapolca nel Parco Nazionale dell’Altopiano del Balaton, ricco di sentieri naturalistici e piccoli rilievi rocciosi.