Skip to main content

Le nuove disposizioni entreranno in vigore dal 1 febbraio e riguarderanno i viaggi nell’Unione Europea.

Con la nuova ordinanza del Ministero della Salute, firmata il 27 gennaio, per varcare i confini da e per l’Italia da e verso un Paese dell’Unione Europea non sarà più obbligatorio avere un tampone negativo al momento della partenza, basterà soltanto essere in possesso del Green pass e aver compilato il Passenger Locator Form.

Da ora in poi il rischio epidemiologico verrà valutato sui singoli viaggiatori e quindi lo status personale (vaccinazione completa oppure guarigione dal Covid) e non l’area di provenienza, eliminando le misure di contenimento supplementari che rendevano i viaggi nell’UE più complicati e meno pianificabili.

Per le disposizioni all’interno del territorio italiano, clicca qui. Si consiglia sempre di consultare il sito viaggiaresicuri.it