In Irlanda arriva il momento della riapertura per i viaggiatori dell’Unione europea.

Dal 19 luglio, come in Inghilterra, i viaggiatori dovranno compilare il Passenger Locator Form (Plf), indicando quale documento si possiede tra quelli richiesti: certificato di vaccinazione; certificato di guarigione da Covid-19 negli ultimi 6 mesi; risultato di test Rt-Pcr negativo effettuato entro 72 ore dall’arrivo. Per quanto riguarda i minorenni, quelli in età compresa i 12 e i 17 anni dovranno avere effettuato un test Rt-Pcr negativo anche se sono accompagnati da adulti completamente vaccinati o guariti, mentre i bambini di età inferiore ai 12 anni non hanno bisogno di fare alcun test.

Fonte: TTG Italia