Skip to main content

Dal 1 maggio nuove regole sull’utilizzo del green pass.

Come previsto dall’ultima ordinanza, dal 1 maggio sono state introdotte nuove misure di allentamento. Il green pass servirà solo per accedere alle strutture sanitarie; mentre chi arriva in Italia non dovrà più compilare il Passenger Locator Form. 

Da ora in poi viaggiare dall’estero verso l’Italia sarà più semplice: basterà soltanto esibire il green pass che è stato esteso fino a giugno 2023.

Il certificato verde non servirà più per negozi, uffici, bar, ristoranti, cinema, eventi, congressi, centri benessere, feste e discoteche. L’unico caso in cui verrà richiesto sarà per le visite nelle Rsa e all’interno di tutte le strutture sanitarie.

Obbligo di mascherina FFP2:

In merito all’introduzione dell’uso sui mezzi pubblici delle mascherine FFP2, nonostante la nuova normativa europea rimuova l’obbligo in aereo e in aeroporto, fino al 15 giugno per salire a bordo “dei mezzi di trasporto pubblico e locale e a lunga percorrenza” (autobus, metropolitane, tram, aerei, treni e navi) bisognerà ancora indossare la mascherina Ffp2.

Stessa misura anche per gli spettacoli nei cinema, nei teatri e per tutti gli eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso.